Corporate News

News

I come Innovation

“L’innovazione non è mai arrivata attraverso la burocrazia e la gerarchia. È sempre arrivata attraverso gli individui.” (John Sculley)

L’innovazione è da sempre uno dei pilastri della crescita di un’azienda, insieme persone e alla tecnologia. Ma cosa significa innovazione? La Treccani ci aiuta “Innovazione è l’atto, l’opera di innovare, cioè di introdurre nuovi sistemi, nuovi ordinamenti, nuovi metodi di produzione”.

Che differenza c’è fra innovazione e novità? Ancora La Treccani: “Novità è La condizione o la qualità di essere nuovo, di essere cioè fatto, concepito o conosciuto per la prima volta o da poco, o di presentarsi in modo diverso da quello noto o usuale”.

Dunque, la novità è un’essenza mentre l’innovazione è un’opera. Si potrebbe quindi dire che la novità è una caratteristica dell’invenzione, una manifestazione del talento (certo anche la fortuna …),  è un fatto sincronico, puntuale, per definizione irripetibile. L’innovazione è un processo diacronico  che passa attraverso il metodo, le competenze, i processi, i training.

Qual è la relazione fra invenzione e innovazione? L’innovazione consiste nella realizzazione di un nuovo prodotto o processo produttivo, che spesso parte da un’invenzione e nel suo sfruttamento commerciale. L’innovazione comprende la progettazione (design), la produzione (manufacturing) e la commercializzazione (marketing)  dell’invenzione.

Da sempre nei valori di PTM, invenzione e innovazione dialogano incessantemente per offrire ai nostri clienti del mondo life science approcci sempre moderni, aggiornati e rispondenti alle diverse necessità. Belle parole, certo ma nella pratica cosa accade? PTM ha sistematizzato un processo che si basa sia sull’engineering sia sul reverse engineering. WoW! Al nostro interno abbiamo due dipartimenti: la ricerca dove creatività e libertà espressiva e operativa consentono ai nostri tecnici di sperimentare, ideare, testare nuovi approcci e soluzioni e lo sviluppo dove le invenzioni vengono standardizzate, riprodotte e proposte al cliente. Questo nell’approccio design & engineering. Ma accade anche che i nostri tecnici vengano chiamati come Winston Wolf del celebre film di tarantino, Pulp Fiction, a sistemare davvero pasticci non meno cruenti di quello cinematografico. Dall’applicazione di frammenti e concetti di design anche al problem solving nascono soluzioni efficaci che, riportate dentro al dipartimento Sviluppo, subiscono una normalizzazione per poter fungere da strumenti e approcci applicabili anche in altri contesti critici.