Corporate News

News

In evidenza: IQRM – Riduzione campionamenti in ingresso

In questo momento storico di grande incertezza su molteplici fronti, risulta importante prevedere azioni di saving volte all’ottimizzazione di attività e processi aziendali. Attraverso approcci e metodologie risk-based è possibile rivedere i processi aziendali al fine di renderli maggiormente efficienti mantenendoli efficaci in termini di qualità e raggiungimento degli obiettivi.

Ne sono un esempio le attività rivolte l’ottimizzazione degli incoming control attraverso l’Integrated Quality Risk Management. È possibile infatti ridurre i campionamenti in ingresso delle materie prime rivedendo i criteri di campionamento degli incoming material, anche per quei fornitori qualificati e periodicamente auditati per i quali  i  test  in  ingresso  sono  sempre  stati  compliant.

In particolare, attraverso attività di raccolta di informazioni, mappatura del processo inclusi i flussi dei materiali, Risk Assessment per valutare il processo e il flusso dei materiali (trasferimenti, stoccaggio, etc.) è possibile identificare i punti critici del processo produttivo degli API, ottimizzare la gestione dei fornitori di materia prima e mantenere sotto controllo il livello di accettabilità del rischio in termini di qualità

Per maggiori informazioni sul servizio contatta Giorgio Kyriacatis, General Manager, giorgio.kyriacatis@ptm-consulting.it

Nella sezione Knowledge wall del nostro sito è possibile trovare un Case study che descrive come questa attività è stata realizzata presso un’azienda farmaceutica nostra cliente.