Corporate News

News

L come Life Science

“La scienza di oggi è la tecnologia di domani.” (E. Teller)

Quello del Life Science in Italia – che include comparti in grande crescita come biotech, farmaceutica e biomedicale – è un settore attivo e dinamico. Secondo i dati di Farmindustria (//www.farmindustria.it/studi-e-dati-page/) è possibile affermare che l’industria farmaceutica costituisce un asset strategico dell’economia italiana. Essa infatti è il settore che ha segnato la più alta crescita dal 2008 al 2018 (+22% della produzione, +117% dell’export) e nel quale è stato registrato un aumento dell’occupazione (+8,6% vs +2% della media manifatturiera). Il settore farmaceutico in Italia è al 3° posto per investimenti in R&S ed è tra i settori più green che ha visto sia una riduzione delle emissioni che dei consumi energetici con una forte spinta all’innovazione 4.0 nella produzione. Infine  rispetto ai paesi UE esso ha un ruolo di leadership nella produzione, con la più alta crescita nell’export e negli investimenti in R&S.

Allargando lo sguardo a livello globale, i dati confermano che quello del life science è un settore strategico per la crescita dei prossimi anni, nei quali è previsto il più grande investimento in R&S a livello mondiale.

La ricerca si sta muovendo verso farmaci sempre più innovativi e “personalizzati” che mettono al centro le specificità di ogni paziente. Il farmaco diventa parte di un processo olistico che coinvolge diagnostica, device e cura. Ecco che allora tematiche come Integrated Quality Risk Management, Combination Product, Data Integrity diventano critiche nel processo di sviluppo del farmaco.

Non da ultimo il settore Life Science è spesso davanti a nuove sfide: ne sono un esempio l’emergenza che il mondo sta vivendo rispetto al nuovo Coronavirus Covid-19, non solo per la ricerca di un vaccino, ma anche per fronteggiare l’emergenza causata da possibili rotture di stock, e la criticità emersa con il problema delle Nitrosammine. Questo rende il Life Science un settore intrinsecamente dinamico e giocoforza innovativo che deve essere in grado di adattarsi in modo mutevole a ciò che l’evolversi della vita umana inevitabilmente richiede.

PTM Consulting dal 2002 opera a fianco delle aziende del settore Life Science sempre attenta alle evoluzioni e alle tendenze del mercato, cercando di anticipare le criticità e le sfide future per offrire ai propri clienti il supporto necessario per continuare a crescere, trasformarsi e creare valore, producendo vita e innovazione.